Pubblicazioni e relazioni

Pubblicazioni, relazioni e attività culturali

  • Organizzatore e moderatore dei due Convegni dal titolo “La città che cura. e salute mentale“, azioni del progetto “Luoghi informali per l’inclusione” Piani di zona Comune di , Partner Coop. Edith Stein, Coop. La Ginestra e Ass. S. Zavatta di Rimini, 15/06/18 e 10/06/17.
  • V. e F. Cola, Le attività espressive, il gioco e il tra controllo e creatività., in M. De Crescente (a cura di), Le dimensioni della perversione, della manipolazione e del controllo nel lavoro nelle comunità terapeutiche, Roma, Alpes, 2018.
  • V. Vannoni, La , la , la tra teoria ed esperienza, in M. De Crescente (a cura di), La paura, la noia, la rabbia: contenimento, regolazione, trasformazione delle emozioni nei percorsi delle comunità terapeutiche, Roma, Alpes, 2017.
  • Chairman nel Workshop “Scuola tra affetti e apprendimento” durante il XI Convegno AGIPPsA dal titolo “Adolescenti e futuro. Culture, relazioni e disagi”, Parma 3 e 4 ottobre 2014 2012.
  • Responsabile Scientifico e Moderatore del Convegno “Prevenzione e riabilitazione del disagio mentale tra pubblico e privato”, Settimana della salute mentale, 1 dicembre 2012, Organizzato dalla Cooperativa Sociale Edith Stein, Rimini.
  • Relatore: “Progetto di vita. un percorso verso l’identità adulta. Progetto P.O.I. rif. p.a 2004/265/rn”, 13-20 maggio 2006 RIMINI, Tutti uguali tutti diversi. Settimana della salute mentale.
  • V. Vannoni, E. Vasini, L’orientamento per disabili nell’esperienza dell’Enaip di Rimini, in: a cura di G. Cian, D. Orlando, Studium Educationis Cedam, 1, 2003, pp. 299-306.
  • P.V. Bandieri, G. Vandi, V. Vannoni, Partecipazione al Congr. naz. ARPA (Associazione per la ricerca e lo Studio della ) di Cesena sul tema “Reale e realtà nella relazione analitica” tenutosi a Cesena il 26 e 27 ottobre 1996, relazione dal titolo “Il sogno come metafora viva”,
  • V. Vannoni, partecipazione alla giornata di studio del 15 marzo 1995 organizzata dalla Azienda USL Rimini sulle problematiche del rapporto con il cibo con una relazione dal titolo “Aspetti e conflittualità del rapporto con il cibo”
  • P.V. Bandieri, G. Vandi, V. Vannoni, contributo scientifico dal titolo “Alexitimia, e mondo interno: quale spazio all’intervento terapeutico?”, presentato al XXXIX Congr. Naz: della Soc. Ital. di , Riccione, 23-28 Ottobre 1994
  • P.V. Bandieri, V. Vannoni, contributo scientifico dal titolo “Aspetti ed implicazioni dinamico-relazionali nell’uso dei neurolettici ritardanti”, presentato al XXXIX Congr. Naz: della Soc. Ital. di Psichiatria, Riccione, 23-28 Ottobre 1994
  • P.V. Bandieri, V. Vannoni, contributo scientifico dal titolo “Dipendenza, separazione, rettocolite ulcerosa, alla luce del Blacky test”, presentato nella sessione Posters al Congresso Nazionale di Medicina Psicosomatica, Firenze, 12-15 Maggio 1993
  • P.V. Bandieri, V. Vannoni, M. Orlandi, contributo scientifico dal titolo “Aree conflittuali convergenti e/o divergenti nella rettocolite ulcerosa attraverso l’utilizzo del Rorschach, del test di Rosenzweig e del Blacky test”, presentato al Congr. Naz. di Medicina Psicosomatica, Firenze, Maggio 1993
  • P.V. Bandieri, V. Vannoni, contributo scientifico “Rettocolite ulcerosa: eventi stressanti ed aggressività”, in Atti Congr. Naz. degli Psicologi Italiani, San Marino, 28 Maggio-1 Giugno 1991, e in Atti del Congr. Naz. della Soc. Italiana di Psichiatria, Salsomaggiore, 20-26 Ottobre 1991
  • V. Vannoni, Psicosomatica e tossicodipendenza: negazione e rimosso culturale, in: M.R. Dominici, Le parole per vivere e le parole per morire, Thema Ed., Bologna, 1991, pp. 99-103
  • A.R. d’Urso, T. Sorbi, L. Amadori, L. Teoldi, M.T. Gioco, E. Motta, V. Vannoni, La casa come proiezione del sé, in: M.R. Dominici, Il mistero dell’uomo nero: Eros, Thanatos, Cronos?, Thema Editore, Bologna, 1990, pagg. 21-49.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi